Curare in maniera attentissima l’alimentazione delle bufale è fondamentale perché queste ultime riescano a produrre un latte di buona qualità, ma non è l’unico fattore importante. Una bufala allevata in modo naturale produce sicuramente del latte ancora più genuino! Ecco perché il loro benessere è basilare, ed è molto importante che le bufale ricevano il miglior trattamento possibile.

Oltre che per una questione etica, il benessere delle bufale deve essere garantito rispettando le normative dei regolamenti comunitari e delle norme nazionali. Le bufale allevate con scarsa gestione zootecnica, dove predominano fattori come alimentazione non corretta, agenti stressanti e scarsa igiene si ottiene un latte di bassa qualità e con alta carica batterica inoltre sono elementi che si ripercuotono anche sulla fisiologia dell’animale.

La mozzarella è più buona se le bufale sono allevate con cura

Nel nostro allevamento, le bufale vivono nella maniera più confortevole possibile. L’igiene, la cura e la buona alimentazione sono elementi fondamentali per la crescita corretta e il benessere dei nostri animali. Nel nostro allevamento:

Le bufale non crescono nel fango

La pulizia e l’igiene sono importantissimi per il benessere delle nostre bufale, per questo motivo non sguazzano nel fango. Ogni allevamento si avvale di una propria gestione zootecnica, noi non guardiamo gli altri cosa fanno e tantomeno non siamo superiori agli altri ma sostanzialmente abbiamo approcciato una gestione zootecnica che rispetta gli standard sul benessere animale investendo di continuo su tecnologie e mezzi per una buona gestione all’avanguardia

I nostri animali vivono all’asciutto, sostituiamo continuamente la paglia e puliamo il pavimento due volte al giorno con appositi raschiatori. Inoltre, nel nostro allevamento, prima dell’entrata, sono presenti delle vasche che servono a disinfettare tutto ciò che sta per entrare, dalle persone agli automezzi.

Non c’è sovraffollamento

Ogni nostra stalla può ospitare un massimo di 48 bufale, così da evitare il sovraffollamento e la competizione tra gli animali. Ogni bufala ha, quindi, abbastanza spazio per vivere e ogni stalla dispone di più abbeveratoi di acqua microbiologicamente pura. Anche per quanto riguarda la mungitura, il nostro allevamento dispone di ben 48 posti di mungitura automatici, grazie ai quali produciamo mediamente ogni bufala produce su 11/12 litri di latte al giorno.

Monitoriamo con cura ogni bufala

Grazie ai nostri sistemi innovativi, siamo in grado di monitorare le abitudini di ogni singola bufala, da monte a valle, controllando quello che mangiano e producono tutti i giorni, le condizioni di salute, in maniera precisa e attendibile.

Gli animali hanno spazi appositi per le diverse attività della giornata

Le nostre bufale risiedono in uno spazio diviso in aree ben precise, ossia la zona di alimentazione, la zona di riposo, la zona di arricchimento e numerose zone all’aperto dove possono passeggiare e respirare aria pulita e dove sono presenti spazzole massaggianti per dargli sollievo quando serve.

I vitellini sono seguiti passo passo nella crescita

Ma non solo le bufale adulte, anche i vitellini sono seguiti passo passo con scrupolosa attenzione. Per le prime settimane di vita, infatti, i piccoli sono lasciati soli con la propria madre, ricevendone il latte e l’affetto materno di cui hanno bisogno. Dopo qualche settimana, i vitelli sono spostati in un’area insieme agli altri piccoli vengono formati gruppi da tre/quattro soggetti al fine di saturare un gruppo omogeneo.

In fine quando il gruppo è pronto per la fase di accrescimento vengono inseriti nella stalla con altri gruppi in maniera graduale e scrupolosa, da parte dell’operatore, in modo da evitare atti di aggressività intraspecifica.