Quale miglior spuntino pomeridiano di un gustoso yogurt di bufala all’albicocca? Vediamo insieme perché fa bene e quali sono le proprietà di questo frutto.

Lo yogurt all’albicocca di Punto Vitale è cremoso e delicato e, soprattutto, racchiude tutta la bontà di questo frutto estivo, benefico e rigenerante, un perfetto modo di cominciare la giornata o fare un buono spuntino di metà pomeriggio. Vediamo più da vicino tutti i benefici di questo alimento fresco e leggero.

Perché yogurt e albicocca sono un connubio vincente

Sia l’albicocca che lo yogurt sono due alimenti nutrienti e ricchi di proteine, perfetti per cominciare la giornata con il piede giusto o per fare una pausa nutriente, genuina e super gustosa. Lo yogurt all’albicocca è sano e buono e fa davvero bene all’organismo; è un alimento davvero indispensabile in una dieta equilibrata e varia.

Al mattino, per la prima colazione, è consigliabile sostituire il latte con un buon yogurt alla frutta, in particolare all’albicocca, poiché è sicuramente più digeribile in quanto la fermentazione con cui si produce lo yogurt contribuisce ad una migliore assimilazione dei nutrienti.

Le proprietà dell’albicocca

L’albicocca è un frutto estivo di origini asiatiche che nasce dall’albero di albicocco. È ricchissima di vitamine, minerali, acqua e fibre come i carotenoidi, le vitamine A e C, potassio, fosforo, sodio, ferro, zinco e calcio che aiutano tantissimo ad affrontare la spossatezza dei mesi estivi, danno supporto in casi di anemia e aiutano l’attività fisica e favoriscono una convalescenza più rapida.

Inoltre, grazie al fatto che è ricca di acqua, fibre e contiene sorbitolo, l’albicocca aiuta la regolarità intestinale.

In particolare, l’albicocca:

  • Contrasta i radicali liberi: le vitamine A e C contenute nell’albicocca hanno una funzione antiossidante e aiutano a contrastare i radicali liberi alla base dei processi d’invecchiamento e della trasformazione cellulare.
  • Combatte i gonfiori: l’albicocca protegge la cute dal sole e dai gonfiori del caldo estivo. La grande quantità di potassio e sali minerali la rende un buon drenante, un toccasana per i ristagli di liquidi.
  • È indicata in caso di carenza di vitamina A: in caso di problemi di salute derivanti dalla carenza di vitamina A, l’albicocca è un vero toccasana, soprattutto per quanto riguarda i problemi alla vista. La vitamina A che contiene, infatti, è fondamentale per la salute della retina e per la prevenzione della degenerazione maculare.
  • Combatte la cellulite: l’albicocca è uno dei frutti che contiene più potassio, un minerale che ha proprietà drenanti e che, quindi, aiuta a liberarsi dalla ritenzione idrica e a combattere la cellulite.
  • Riduce la glicemia: l’albicocca contiene anche acido abscissico che contribuisce a controllare gli zuccheri nel sangue e prevenire l’insulino-resistenza.
  • Riduce la fame: l’albicocca è un frutto ad alta digeribilità e ha un indice di sazietà davvero molto alto. Mangiarne almeno 3 al giorno riduce il desiderio di dolci grazie al magnesio e ai sali minerali che contiene. Nonostante sia molto dolce, l’albicocca contiene pochissime calorie.

I valori nutrizionali dell’albicocca

Un etto di albicocche possiede l’86% di acqua, il 6,5% di zuccheri, lo 0,4% di proteine, l’1,5% di fibre e lo 0,1% di grassi. Inoltre, 100 grammi di albicocche corrispondono a sole 28 calorie.

Hai voglia di assaggiare un gustosissimo yogurt all’albicocca? Dai un’occhiata al nostro shop!